Arnoldo   Battois

collection / fall-winter 2014

Per l’autunno/inverno 2014-15 la collezione Arnoldo][Battois dedica sempre più attenzione al lavoro artigianale e all’unicità del fatto a mano. L’ispirazione ha due matrici diverse: da una parte l’Arts and Crafts e il movimento Bauhaus, in cui il sapere artigianale viene filtrato da un razionale iter progettuale, e dall’altra il passionale mondo folk messicano, ricco di colori densi e luminosi.

 

La collezione declina il concetto di lusso legato all’utilizzo di materiali pregiati e a lavorazioni di altissimo livello artigianale: mosaici di cavallino e nappa con bombature a rilievo di ispirazione anni ’30 per Bauci e Zaira, sinuosi tracciati sotto la superficie che creano volumi dinamici per Moeca e Osertoea, plissettature frammentate da squame delicate per Elefante e Colibrì.

 

Morbidi e leggeri pitoni, dalle superfici gommate, variano nei toni dell’ottanio, del grigio-glicine, del nero e del verde oliva.

Il karung arancio è macchiato da sfumature di livrea che variano dal ruggine al marrone.

Cavallini vellutati e setosi si accendono di giallo e di arancio, spezzati da tagli netti di nero vibrante.

Le galvaniche canna di fucile ricordano l’acciaio freddo e tecnico delle sedie di Gropius, in contrasto con le superfici dense e ovattate dei materiali.

 

Leggerezza e morbidezza sono gli elementi che caratterizzano volumi dalle geometrie scomposte; la doctor bag, la cartella, la cabas, la sacca, la pochette e la borsa da viaggio vengono reinterpretate in chiave contemporanea per soddisfare le diverse esigenze del quotidiano, impreziosite da lavorazioni “limited edition”.

 

La collezione riscopre le origini del territorio, attraverso l’unione di design, artigianato e industria, per raccontare l’eccellenza del “hand-made in Italy”.

 

 

 

 

 

ph: morucchio.com